Avete mai fatto Woofing? Le vacanze nelle fattorie biologiche

Avete mai fatto Woofing? Il termine nasce da World Wide Opportunities on Organic Farm.

Fare Woofing significa rinunciare alle vacanze tradizionali per andare a vivere (da un minimo dieci giorni a un anno…o magari per sempre) in una fattoria biologica, per dare una mano e imparare.

Vitto e alloggio gratis in cambio di lavoro e aiuto nei campi

Niente costumi e occhiali da sole, ma scarpe comode e guanti da lavoro: si raccoglie l’uva, si fa l’olio, si cura l’orto. Si incontra gente e si impara un mestiere e magari la vacanza diventa una scelta di vita. In molti dopo un esperienza di woofing hanno scelto di ri

manere in fattoria o di aprirne una propria.

wwoofpic.UK_

Condividere la quotidianità rurale alla ricerca di stili di vita.

In Italia sono quasi mille le aziende della rete di WwooF italia (movimento nato negli anni Settanta in Inghilterra e a fine anni Novanta in Italia).

Come funziona?

Ti paghi la vacanza con il lavoro. Dai una mano all’azienda, condividendone tempi, ritmi e bisogni, e in cambio hai vitto e alloggio.

Wwoofer

Sia l’azienda che i volontari si iscrivono a Woof e pagano una quota (la stessa, circa 35 euro ) annuale. Il volontario riceve l’elenco delle aziende e la descrizione ddel lavoro in fattoria e sceglie se vuole produrre miele, fare formaggio, vino marmellate, coltivare grano, raccogliere le nocciole.

Aattenzione a non confonderlo con una vacanza a basso costo o con un modo per avere lavoratori gratis. Fare wwoofing è uno scambio in termini umani, un rapporto culturale.

Lo stile di vita è essenziale: i ritmi della giornata seguono il sorgere e il calare del sole, l’ospitalità è generosa ma spartana, la fatica è tanta, ma anche la soddisfazione.

Spesso i woofer-viaggiatori sono studenti universitari e l’Italia è una meta ambita dagli stranieri, perciò la vacanza spesso diventa anche un’occasione per un inaspettato scambio culturale.

per_ant

Ecco la lista delle aziende Wwoof in Italia e i lsito di Wwoof Mondo.

 

 

 

Seguici su:

Pin It on Pinterest