Prima trans a sposarsi, la grande storia d’amore di Alessia

“Si, lo voglio”, dice lo sposo. “Si” ripete lo sposo”. Gli ospiti applaudono e gridano. “Bacio”. È una festa. E che Alessia si chiamasse Giovanni ed è la prima trans in Italia a sposarsi con rito civile sembra non ricordarlo nessuno.

Il primo matrimonio trans in italiaSi infrange un nuovo tabù e vince la gioia, tra confetti, fuori bianchi e coriandoli. Alessia ex Miss Trans 2014, oggi nel comune di Aversa ha sposato il suo compagno Michele Picone. È la prima trans in Italia a sposarsi. E quando esce dal Comune alza il braccio e fa il segno di vittoria.

“Michele era il amico del cuore. Ci siamo conosciuti quando avevamo 15 anni e frequentavamo la Madonna dell’Arco insieme. Oggi è l’amore della mia vita” racconta Alessia, bella ed emozionata.

Il primo matrimonio trans in italia

La prima volta che Giovanni ha detto a qualcuno di sentirsi una donna è stato a sua sorella Anna, aveva 12 anni e sua sorella dieci. La madre dopo un primo momento di paura, le è sempre stata vicino, suo padre invece Alessia non lo vede da 11 anni. E anche la famiglia di Michele non l’ha mai accettata. Ma lei va avanti a testa alta, orgogliosa della sua bellezza.

Si sente donna e non ha paura dei pregiudizi. Vuole essere felice: “Anche senza aver mai fatto l’operazione per diventare donna, io sono una donna”.

Il primo matrimonio trans in italia

Il matrimonio tra Alessia e Michele mette un punto, forse non ancora definitivo, alla battaglia durata anni per il riconoscimento giuridico del diritto ad essere donna. Un evento storico in quanto è il primo matrimonio celebrato in Italia di una trans che ha ottenuto l’attribuzione del sesso femminile e il riconoscimento del nuovo status senza passare per l’intervento chirurgico e che ora pensa già all’adozione di una bimba.

Ma soprattutto il matrimonio tra Alessia e Michele è una grande storia d’amore.

 

 

Seguici su:

Pin It on Pinterest